VD

VD

Anni e anni di danni su computer e web

Huawei sta per iniziare i test con i satelliti per la tecnologia 6G

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Huawei è continuamente al lavoro per migliorare le tecnologie di comunicazione. Per raggiungere nuovi obiettivi, il produttore ha già da tempo avviato la sperimentazione sul 6G. La nuova generazione delle infrastrutture di comunicazione andrà a sostituire il 5G nel corso dei prossimi anni e il brand non vuole farsi trovare impreparato.

Ecco quindi che lo studio del 6G assume un’importanza strategica per Huawei. Secondo un nuovo report proveniente dalla Cina, il produttore ha già un know how invidiabile nel settore. Tuttavia, la continua ricerca e sviluppo permetterà di raggiungere nuovi traguardi.

In particolare, Huawei inizierà a breve a testare la tecnologia 6G sul campo. Per farlo, il brand lancerà in orbita vari satelliti il prossimo luglio. L’obiettivo della ricerca sarà quello di verificare la rete 6G e trovare riscontri con i test effettuati in laboratorio.

Huawei sta per condurre i primi testi sul 6G

Il lancio dei satelliti permetterà a Huawei di diventare l’azienda leader nello sviluppo del 6G. Nessun altro produttore infatti ha raggiunto uno stadio di sviluppo così avanzato. In un campo così competitivo come quello dei network di nuova generazione, significa poter contare su un vantaggio competitivo unico.

Secondo le stime iniziali, il 6G permetterà di raggiungere un’efficienza 50 volte superiore al 5G. La nuova generazione coprirà frequenze di trasmissione diverse e più alte, rendendo necessario l’uso di satelliti per ricevere e trasmettere il segnale.

Il debutto commerciale della rete è previsto nel 2030 e tutti i produttori stanno lavorando per consentire alla tecnologia di migliorare. Tuttavia, Huawei sembra quello più vicino ad una applicazione pratica, rendendo centrale il proprio lavoro per gettare le basi per il 6G.

More to explorer

starlink

Starlink porterà la connettività sugli aerei

Elon Musk aveva confermato l’intenzione di offrire una connettività mobile mediante i satelliti Starlink (SpaceX aveva chiesto una specifica licenza a marzo). Il Vice Presidente Jonathan Hofeller ha

Scroll to Top