VD

VD

Anni e anni di danni su computer e web

Tag Heuer lancia gli smartwatch di lusso Connected Calibre E4. Si parte da 1.700 euro

Facebook
WhatsApp
Twitter
LinkedIn
Telegram

Una versione da 42 mm e 45 mm con lievi differenze di stile. Acciaio e titanio i materiali. Il cuore tecnologico è WearOS 2 con schermi OLED, sensore per la frequenza cardiaca e GPS.

Calibre E4 45 mm, titanio e OLED da 1,39″

Il Connected Calibre E4 da 45 mm è disponibile in acciaio inossidabile lucido con lunetta in ceramica nera e fondello in acciaio, e anche in titanio rivestito in Diamond-Like Carbon (un carbonio amorfo molto resistente) con fondello in titanio.

Il vetro è piatto e in zaffiro, la corona è in acciaio anche se rivestita in gomma ed è affiancata da due pulsanti fisici in acciaio. Per i cinturini la scelta può cadere su un bracciale in acciaio o due in caucciù nero con fibbia in acciaio o in titanio.

La tecnologia smart dell’orologio si palesa con uno schermo OLED da 1,39” con una risoluzione di 454 x 454 pixel. Gli dà vita un SoC Snapdragon Wear 4100+ che muove il sistema operativo WearOS 2, che si aggiornerà alla versione 3 nel corso del 2022.

Secondo Tag Heuer la batteria da 430 mAh ha una durata di un giorno prima della successiva ricarica, e serve per alimentare anche il sensore della frequenza cardiaca, l’altimetro, la bussola, il GPS e l’NFC per i pagamenti mobili.

Calibre E4 42 mm, più piccolo ed elegante

Connected Calibre E4 da 42 mm non varia solo per le dimensioni ma ha una lunetta più piccola, uno spessore della cassa ridotto rispetto a quella del fratello maggiore e non c’è il rivestimento in gomma sulla corona.

L’unica versione è quella con cassa in acciaio lucido e il vetro resta in zaffiro ma è a cupola invece che piatto. Al caucciù e al bracciale in acciaio si affianca per il 42 mm anche un cinturino in pelle nera.

Comprensibilmente, lo schermo OLED si riduce e diventa da 1,28” con una risoluzione di 416 x 416 pixel. Stessi sensori e versione di WearOS del 45 mm, però con una batteria da 330 mAh alla quale comunque Tag Heuer associa un’autonomia di un giorno.

Per entrambi gli smartwatch gli allenamenti sono personalizzabili e c’è la possibilità di mostrare un’anteprima animata degli esercizi direttamente sullo schermo. Tra gli sport monitorabili ci sono corsa, ciclismo, golf, nuoto e passeggiate.

La disponibilità italiana degli smartwatch Tag Heuer Connected Calibre E4 è dal 3 agosto. Il prezzo del Calibre E4 da 42 mm parte da 1.700 euro. Per la versione da 45 mm si comincia invece da 2.400 euro.

Continua a leggere

Scroll to Top