Scoperto Software per Evasione Fiscale: Suite Medical Gold sotto Accusa

Facebook
WhatsApp
Twitter
LinkedIn
Telegram

Un software per aiutarli, un software per scovarli. È così che potrebbe essere riassunto il percorso di “Suite Medical Gold”, il software coinvolto in un’operazione di evasione fiscale che ha visto decine di odontoiatri coinvolti in pratiche illecite.

Il Funzionamento di Suite Medical Gold

Con “Suite Medical Gold” i professionisti potevano gestire sia una contabilità tradizionale che una contabilità di operazioni in nero. Bastava inserire una apposita chiavetta USB nel PC, premere F12 e registrare le operazioni senza alcuna traccia di fatturazione. Un vero e proprio gestionale pensato per somme in nero.

Il creatore del software avrebbe fornito assistenza tramite apposite chat, raccomandando prudenza nell’uso del software, evidenziando la consapevolezza della sua natura illecita.

L’Operazione della Guardia di Finanza

L’operazione della Guardia di Finanza di Bari ha portato al sequestro preventivo di beni per un valore di 5 milioni di Euro e all’identificazione di 80 professionisti, di cui 47 deferiti alle Autorità Giudiziarie. Si stima un’evasione fiscale di circa 33 milioni di Euro grazie all’uso della Suite Medical Gold.

Lo sviluppo del software è attribuito a Tomprojects di Palo del Colle, da cui è stato acquisito l’elenco dei clienti e risaliti all’organizzazione complessiva.

Conclusioni

Questa operazione mette in luce il ruolo cruciale della tecnologia nel facilitare le pratiche illegali e la determinazione delle autorità nel combattere l’evasione fiscale. L’uso di software come Suite Medical Gold mostra la necessità di un controllo rigoroso e di una maggiore consapevolezza nell’utilizzo delle tecnologie per evitare comportamenti illeciti.

Visited 9 times, 1 visit(s) today

Continua a leggere

Scorri verso l'alto