VD

VD

Anni e anni di danni su computer e web

La Cina vieta attività che coinvolgono l’utilizzo delle criptovalute

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

La Cina ha recentemente vietato alle istituzioni finanziarie, tra cui banche e vari sistemi di pagamento utilizzati nel Paese, di condurre qualsiasi attività che coinvolga le criptovalute. Oltretutto il Governo Cinese ha messo in guardia i cittadini contro il trading. Scopriamo insieme tutti i dettagli di questa vicenda.

La Cina vieta l’utilizzo delle criptovalute

Le criptovalute come Bitcoin sono ora vietate per le imprese finanziarie cinesi: tuttavia non lo sono per i cittadini. Secondo Reuters, l’annuncio è stato fatto congiuntamente da tre organismi dell’industria finanziaria. La National Internet Finance Association of China, la China Banking Association e la Payment and Clearing Association of China, hanno detto che la decisione è stata presa a causa dei rischi nel trading di criptovalute.

“Recentemente, i prezzi delle criptovalute sono saliti alle stelle e sono crollati. Inoltre il commercio speculativo di criptovalute è rimbalzato, violando seriamente la sicurezza della proprietà delle persone e disturbando il normale ordine economico e finanziario”. Questo è ciò che hanno affermato le tre associazioni in una dichiarazione riportata da Reuters.

Le tre associazioni hanno anche voluto evidenziare che le criptovalute non sono supportate dal valore reale e il loro prezzo è estremamente facile da manipolare. Infine hanno concluso affermando che le transazioni non sono protette dalla legge cinese.

Il divieto significa che, sia le banche che le società di pagamento online, non possono offrire alcun servizio che coinvolga l’utilizzo delle criptovalute. Questo include anche la registrazione, il trading, la compensazione e il regolamento. Il Governo Cinese ha affermato che anche gli scambi di criptovalute e le offerte iniziali di monete sono vietate.

Tuttavia, agli individui non è vietato detenere criptovalute. In attesa di sviluppi e ulteriori informazioni e dettagli riguardo questa vicenda, potete consultare questo sito riguardo i Bitcoin.

More to explorer

Scroll to Top