VD

VD

Anni e anni di danni su computer e web

Amazon prime video promosso dai tifosi per inter-real madrid, ma il 4k hdr non c’è

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Il debutto della Champions su Amazon Prime Video è promosso dai tifosi. La partita tra Inter e Real Madrid, con annesso pre e post partita, è filata via senza troppi problemi ed i tifosi sembrano entusiasti per la qualità del servizio offerto dalla società americana.

Attraverso Twitter, infatti, sono in molti a ripetere la stessa frase: “date tutto il calcio ad Amazon ed a Prime Video” è lo slogan della serata, un chiaro riferimento ai problemi di Infinity+ durante la prima giornata di Champions League ma anche ai disservizi lamentati con DAZN al termine di Napoli-Juventus.

Tuttavia, non tutto sembra essere filato liscio, soprattutto per gli abbonati TIM. Poco dopo la fine della sfida di San Siro, infatti, l’account Twitter Amazon Help ha twittato che “alcuni clienti che hanno visto la partita di Champions League su Prime Video potrebbero aver riscontrato inconvenienti dovuti ad un problema della rete TIM. Lavoreremo con TIM per evitare che questo accada di nuovo. Ci scusiamo per l’inconveniente“.

Per quanto riguarda la qualità dello streaming, non sono mancati i cali di qualità e frame rate (soprattutto durante i replay in slow motion), mentre non abbiamo riportato blocchi di alcun tipo. Assente il 4K HDR, che probabilmente verrà implementato nelle prossime partite: ricordiamo che Amazon trasmetterà la migliore partita di ogni mercoledì di Coppa.

More to explorer

Scroll to Top