VD

VD

Anni e anni di danni su computer e web

iOS 14.5 beta 5 disponibile al pubblico. Rilascio finale ormai vicinissimo: ecco le novità

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Apple ha rilasciato iOS 14.5 beta 5 agli sviluppatori nel corso della serata di martedì, per poi distribuire la stessa versione agli utenti che hanno deciso di partecipare alla beta pubblica. Continuano quindi le operazioni di sviluppo prima del rilascio finale, che è atteso entro la fine della stagione primaverile. Contestualmente al rilascio del nuovo software beta per gli iPhone, la Mela ha distribuito anche iPadOS 14.5, la versione corrispettiva pensata per i tablet Apple.

L’aggiornamento alla nuova versione (riconoscibile dal numero build 18E5186a) può essere effettuato da chi già partecipa al programma beta di Apple, attraverso un aggiornamento OTA (over-the-air) installabile attraverso l’app Impostazioni. Sebbene si tratti di un aggiornamento minore, iOS 14.5 introdurrà la possibilità di sbloccare il proprio iPhone attraverso un Apple Watch (con watchOS 7.4 installato), funzione che può essere sfruttata quando si indossa una mascherina. L’iPhone compie una scansione parziale del volto e, una volta riconosciuto l’utente, viene inviata una notifica sull’orologio dell’avvenuto sblocco del dispositivo.

Fra le altre novità abbiamo ad esempio una nuova feature di anti-tracking, un avviso obbligatorio per l’utente nelle app che prevedono il tracciamento dei dati. Con iOS 14.5 tutti i dispositivi della serie iPhone 12 possono accedere al 5G con entrambe le SIM (sia la Nano-SIM sia l’eSIM), ed è stato implementato il supporto completo ai controller Sony PS5 Dual Sense e Xbox Series X. Su iPadOS, invece, è previsto il supporto all’italiano su Scribble, e il riconoscimento delle forme attraverso un disegno sul display.

Nel corso della serata di mercoledì Apple ha anche rilasciato gli aggiornamenti di tvOS 14.5 (beta 5, 18L5193a), watchOS 7.4 (beta 5, 18T5190a), HomePod 14.5 (beta 5, 18L5193a), macOS Big Sur 11.3 (beta 5, 20E5217a).

Apple A14X fa capolino nel codice di iOS 14.5 beta

Nel codice della quinta beta di iOS 14.5 è stato avvistato un riferimento a un chip chiamato “13G”, che non riconduce a nessuno dei processori utilizzati sui dispostivi iOS attuali. 13G dovrebbe essere un codice che Apple utilizza per un nuovo chip non ancora rilasciato, Apple A14X, versione potenziata dell’attuale Apple A14 Bionic che troviamo sugli ultimi iPhone. Nel codice sono stati trovati anche riferimenti diretti ad Apple A14X, legati ai codici J517, J518, J522 e J523 che potrebbero rappresentare i prossimi iPad in dirittura d’arrivo. Secondo 9To5Mac Apple A14X si baserà sul chip T8103, nome in codice del chip M1 utilizzato sui Mac.

More to explorer

Scroll to Top