VD

VD

Anni e anni di danni su computer e web

Il riconoscimento tramite Shazam è ora un’App Clip in iOS 14.6

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

L’app Shazam, di proprietà di Apple, è stata integrata nell’iPhone e nell’iPad lo scorso anno con iOS 14.2, introducendo un nuovo interruttore per identificare i brani direttamente dal Centro di controllo. Ora con iOS 14.6, Apple ha ampliato tale integrazione e ha trasformato Shazam in una App Clip ricca di informazioni.

Con la precedente integrazione, l’utente veniva reindirizzato al sito Web di Shazam dopo aver toccato l’interruttore del Centro di controllo per identificare la canzone. Ora, con l’integrazione come App Clip, l’esperienza di utilizzo diventata più simile a quella di un’app nativa.

Cosa è un’App Clip?

Un’App Clip è una piccola parte di un’app che viene scaricata rapidamente sul dispositivo in modo che l’utente possa provare l’app e interagire con essa senza dover scaricare la versione completa dall’App Store. Questa funzione è stata disponibile per gli sviluppatori dall’introduzione di iOS 14 e ora Apple la sta adottando nelle proprie app.

Il processo per identificare le canzoni usando Shazam rimane lo stesso. Tutto quello che devi fare è accedere al Centro di controllo e toccare l’icona Shazam. Ora, invece di ricevere una notifica che ti reindirizza a un sito web, vedrai direttamente i dettagli del brano tramite l’app Clip di Shazam. Inoltre, l’utente potrà facilmente condividere il brano tramite altre app, accedere ai testi, riprodurlo su Apple Music e altro ancora.

iOS 14.6 è attualmente disponibile in versione RC solo per sviluppatori e utenti che fanno parte del programma Apple Beta Software. L’aggiornamento finale disponibile per tutti dovrebbe arrivare nei prossimi giorni.

More to explorer

starlink

Starlink porterà la connettività sugli aerei

Elon Musk aveva confermato l’intenzione di offrire una connettività mobile mediante i satelliti Starlink (SpaceX aveva chiesto una specifica licenza a marzo). Il Vice Presidente Jonathan Hofeller ha

Scroll to Top