VD

VD

Anni e anni di danni su computer e web

Apple insegna: aggiornati questi vecchi iPhone, iPad e iPod

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Se c’è qualcosa su cui nessuno può permettersi di criticare Apple è la tempestività degli aggiornamenti software inviati ai propri prodotti e l’incredibile durata del supporto che viene dato ai diversi dispositivi del brand.

Ci vogliono moltissimi anni prima che Apple consideri un prodotto obsoleto, come di recente successo con un diffuso modello di iPad, e l’aggiornamento rilasciato per questi dispositivi ne è l’ennesima conferma!

Alcuni vecchi iPhone, iPod Touch e iPad sono stati aggiornati da Apple nonostante non ricevano più nuove versioni del sistema operativo sin dall’uscita di iOS 13 (ricordiamo che all’ultima WWDC Apple ha annunciato l’arrivo di iOS 15 e iPadOS 15).

iOS 12.5.4, questo il numero di versione dell’OTA inviato ai vari dispositivi, è ora disponibile per iPhone 5S, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPod Touch di sesta generazione, l’originale iPad Air, iPad Mini 2 e iPad Mini 3. Secondo il changelog ufficiale “Questo aggiornamento fornisce importanti aggiornamenti di sicurezza ed è raccomandato per tutti gli utenti“. Il numero di build di sistema dopo l’installazione viene portato a 16H50.

Secondo Apple, l’update di oggi è progettato per rimuovere del codice vulnerabile che può causare un problema di corruzione della memoria.

Apple con iOS 12.5.4 ha risolto diversi problemi che colpivano il motore del browser web open source WebKit. Uno dei bug permetteva a contenuti web maligni di eseguire codice arbitrario. Questo avrebbe potuto permettere a un aggressore di eseguire qualsiasi comando sul sistema preso di mira. “Apple è a conoscenza di un report che indica come questo problema potrebbe essere stato attivamente sfruttato“, afferma la pagina di supporto del gigante di Cupertino.

Per installare l’aggiornamento su uno qualsiasi dei suddetti dispositivi compatibili, vi basterà recarvi su Impostazioni > Generali > Aggiornamento Software. Dopo l’installazione sarà necessario riavviare il prodotto perché i cambiamenti abbiano effetto.

More to explorer

RansomEXX e LockBit 2.0

Regione Lazio: attacco con RansomEXX e LockBit 2.0

Le informazioni sull’attacco subito dalla Regione Lazio sono piuttosto confusionarie. L’unica certezza è che i sistemi informatici sono stati bloccati da un ransomware. In base alle

Scroll to Top