Tulsa King 2, trailer e data d’uscita della serie

Facebook
WhatsApp
Twitter
LinkedIn
Telegram


È ormai ufficiale: Paramout+ ha annunciato che Tulsa King 2, seconda stagione della serie con Sylvester Stallone, è in arrivo. La data del rilascio è fissata per il 15 settembre 2024 ed è stato anche reso pubblico il trailer dei nuovi episodi. Per chi se la fosse persa, qui vi lasciamo intanto la nostra recensione della prima stagione.

Tulsa King 2 arriverà il 15 settembre 2024

Vi ricordiamo che Taylor Sheridan e Craig Zisk sono i produttori esecutivi, mentre sappiamo che le riprese di Tulsa King 2 avverranno in Oklahoma e ad Atlanta. Per quanto riguarda il cast, accanto a Sylvester Stallone ci saranno Martin Starr, Jay Will, Max Casella, Vincent Piazza, Tatiana Zappardino, Annabella Sciorra, Neal McDonough, Frank Grillo, Domenick Lombardozzi, Andrea Savage, Garrett Hedlund Dana Delany.

Vi lasciamo di seguito la sinossi di Tulsa King 2: “Nella seconda stagione, Dwight (Stallone) e la sua banda continuano a costruire e a difendere il loro impero in crescita a Tulsa, ma proprio quando riescono ad ingranare si rendono conto di non essere gli unici a volersi imporre. Con le minacce incombenti della mafia di Kansas City e di un potente uomo d’affari locale, Dwight deve lottare per tenere al sicuro la sua famiglia e il suo gruppo e allo stesso tempo occuparsi di tutti i suoi affari. Inoltre, ha ancora delle questioni in sospeso a New York da risolvere

Ecco il trailer della seconda stagione!

Non ci resta quindi che aspettare ancora pochi mesi per poter finalmente dare un’occhiata alla seconda stagione della serie con Sylvester Stallone, Tulsa King 2. Vi ricordiamo che proprio quest’ultimo, soltanto un paio di mesi fa, è stato accusato di aver avuto un comportamento inappropriato proprio sul set della serie. Stando a quanto riportato da Variety, la scrittrice televisiva Julie Benson ha scritto sul proprio profilo X: “Ho ricevuto una notizia inquietante dal mio amico di Atlanta, che ha avuto un’esperienza diretta con Tulsa King questa settimana. L’agente del casting se ne è andata perché era così disgustata. Il mio amico è in ansia all’idea di lavorare adesso.” Sembra, infatti, che l’attore e un regista della serie abbiano rivolto epiteti sgradevoli e offensivi alle comparse e si sarebbero macchiati più volte di body shaming. Una fonte interna ha fatto poi sapere che la Paramount starebbe conducendo un’indagine interna, per verificare la veridicità di queste voci. Se dovessero esserci delle novità, vi terremo aggiornati. Nel frattempo, vi lasciamo qui un articolo su come Tulsa King mostri tutto il potenziale di Paramount+t





Source link

Visited 3 times, 1 visit(s) today

Continua a leggere

Scorri verso l'alto