The Walking Dead – Andrew Lincoln su Negan: «Troppo oltre»

Facebook
WhatsApp
Twitter
LinkedIn
Telegram


C’è stato un momento in cui The Walking Dead è stata tremendamente crudele con i suoi personaggi. A distanza di anni, il protagonista ha dichiarato che a suo avviso la serie ha esagerato

Uno dei momenti più controversi in assoluto di The Walking Dead è arrivato con l’introduzione del personaggio di Negan. Il personaggio, interpretato da Jeffrey Dean Morgan, è diventato col tempo uno dei preferiti dei fan, nonché una delle star principali degli spin-off della serie. Eppure, il suo esordio ha inizialmente allontanato tantissimi fan dallo show. Come questi ricorderanno, Negan uccise brutalmente due dei personaggi più apprezzati di sempre nell’intera saga: Abraham Ford e Glenn Rhee. La morte di quest’ultimo, in particolare, è stata dolorosissima per i fan, poiché Glenn ha rappresentato una parte vitale della serie sin dalla prima stagione.

La resa, inoltre, non ha affatto aiutato se ripensiamo a quanto meravigliosamente cruda e drammatica sia stata la scena della sua morte. A proposito di violenza, tra i dettagli su cui i fan non sono riusciti a soprassedere, c’è l’aver mostrato il volto tumefatto di Glenn dopo il colpo inferto da Negan. Dopo anni dalla fine di The Walking Dead, Andrew Lincoln (interprete di Rick Grimes, ex protagonista) ha ammesso che secondo lui si è andati “troppo oltre”. Ecco di seguito le sue parole:

“Credo ancora che con la morte di Glenn si sia un po’ esagerato. Forse si è andati un po’ troppo oltre“.

Andrew Lincoln ha anche voluto elogiare l’apporto di Jeffrey Dean Morgan in The Walking Dead, nonostante tutto:

Una delle persone più simpatiche che abbia mai incontrato, che interpreta uno dei personaggi più spiacevoli che abbia mai visto. Doveva esordire con questo straordinario monologo il suo primo giorno di riprese, e tutti erano in ginocchio davanti a lui, ma piangevano mentre non erano davanti alle camere da presa. Lui mi si avvicinò e disse “Ma è normale questa cosa?”. Io gli risposi di sì. È stata una notte incredibile”.

Un racconto molto nostalgico, che ci riporta a uno dei momenti più alti e paradossalmente più controproducenti per l’audience di quella che, nonostante tutto, è stata una serie mastodontica. The Walking Dead sta comunque continuando ad ampliare il proprio universo con i suoi spin-off prodotti da AMC.





Source link

Visited 1 times, 1 visit(s) today

Continua a leggere

Scorri verso l'alto