The Boys – Antony Starr spiega l’ossessione di Patriota per il latte

Facebook
WhatsApp
Twitter
LinkedIn
Telegram


Antony Starr ha rivelato un retroscena sul suo personaggio in The Boys

In attesa del nuovo episodio della quarta, attesissima stagione di The Boys (qui la nostra recensione del quinto episodio), Antony Starr ha rivelato un retroscena piuttosto interessante sul suo personaggio. Dopo aver affermato, recentemente, di non amare essere paragonato a Patriota, si è lasciato andare infatti ad altre rivelazioni. L’attore ha voluto rivelare l’origine di un particolare fetish del personaggio a cui presta il volto: la sua ossessione per il latte materno.

Ecco le sue parole a tal proposito: “Se non ricordo male questa cosa è spuntata fuori prima in sceneggiatura, e il merito va al team degli scrittori perché è un dettaglio davvero strambo. Comincia con Patriota che guarda attraverso i raggi X Madelyn Stillwell, per lui una figura materna ed edipica, mentre sta allattando suo figlio al seno, cosa che lo colpisce perché è molto geloso del bambino. Quindi, all’inizio della seconda stagione di The Boys trova in frigo il suo latte materno e inizia berlo, prima che lei lo scopra. Era una cosa talmente strana e assurda che ho scritto subito una mail ad Eric”.

Ha poi continuato: “Nella mail ho scritto: “Amico, nello show dobbiamo mettere più latte possibile. Diventerà un leitmotiv, la sua firma. Dobbiamo assolutamente farlo. E la risposta di Eric Kripke è stata: “Sono già un passo avanti a te, Fratello. Sto mettendo questa cosa dappertutto”. E così ogni occasione è buona per riprendere questa cosa del latte. Anche i fan l’hanno trovata divertente”

L’ossessione di Patriota per il latte materno, e non solo: Anthony Starr si esprime anche su altre questioni relative al suo personaggio

La star di The Boys ha anche parlato delle similitudini tra il suo personaggio e Superman, o addirittura Donald Trump. Ecco le sue parole: “Patriota come Trump? Ho sentito spesso questa cosa. Ma per me si tratta di una falsa pista. Se fossimo rimasti fedeli a questa linea il personaggio avrebbe avuto sola una o due dimensioni, mentre credo sia molto più stratificato. Volevamo qualcosa di più di una copia carbone. E credo sia lo stesso per l’idea che io sia solo la versione cattiva di Superman

La star di The Boys ha continuato: “Non volevo fare questo. Volevo costruire un essere umano dalle fondamenta. Ok, com’è stato cresciuto? In un laboratorio. Ok, e questo ha fatto dei danni? Finalmente nella quarta stagione possiamo rispondere anche a questa domanda. E Homecoming è davvero un episodio divertente. Dovunque ci siano dei paralleli, sono sempre orientati allo sviluppo del personaggio. La narrativa deve essere guidata dal personaggio, giusto? Quindi certo, ovviamente nella quarta stagione ci sono le elezioni presidenziali e lo stesso accade quest’anno in America. Ma si tratta di una progressione naturale nella prospettiva di Patriota, perché sta cercando di insinuarsi nella politica e attirare a sé le forze militari fin dalla prima stagione”





Source link

Visited 2 times, 1 visit(s) today

Continua a leggere

Scorri verso l'alto