nuova funzionalità IA con Aria

Facebook
WhatsApp
Twitter
LinkedIn
Telegram


Dopo aver svelato le novità per le versioni desktop e Android, la software house norvegese ha annunciato cinque nuove funzionalità di IA generativa per Opera GX che sfruttano il chatbot Aria (già disponibili in Opera One).

Nuove funzionalità IA per Opera GX

Opera GX è il browser che la software house norvegese sviluppa specificamente per i giocatori. Aria è stato aggiunto all’inizio di settembre 2023, ma offriva principalmente la possibilità di avere una conversazione testuale con il chatbot. Ora sono state aggiunte funzionalità più avanzate.

La prima è quella che permette la generazione di immagini, sfruttando il modello Imagen 2 di Google. È sufficiente inserite la descrizione e verrà mostrata l’immagine. Se non è quella richiesta, l’utente può cliccare il pulsante in alto a destra che consente di generare un’altra immagine senza modificare il prompt (ma c’è un limite di 30 immagini al giorno).

Grazie alla funzionalità text-to-speech, Aria può leggere le risposte a voce alta (basta cliccare sull’icona dell’altoparlante in alto a destra nella finestra della conversazione). In questo caso viene usata la versione base del modello WaveNet di Google.

Aria può inoltre descrivere il contenuto di un’immagine caricata dall’utente, fornire aiuto per l’acquisto dell’oggetto raffigurato e risolvere le equazioni matematiche identificate nell’immagine. Il chatbot può anche generare un riassunto della conversazione e aggiunge link alle fonti trovate sul web. La nuova versione di Opera GX può essere scaricata dal sito ufficiale.



Source link

Visited 2 times, 1 visit(s) today

Continua a leggere

assistente IA per lo shopping

Giusto in tempo per il Prime Day, Amazon ha annunciato la disponibilità generale di Rufus (solo negli Stati Uniti). L’assistente, annunciato nel

Scorri verso l'alto