In arrivo su WhatsApp la condivisione di note video nelle chat

Facebook
WhatsApp
Twitter
LinkedIn
Telegram


L’aggiornamento di WhatsApp beta per Android 2.24.9.30 ha portato con sé una nuova funzione che consente agli utenti di inoltrare facilmente le note video in uscita a più contatti. Questa novità mira a semplificare la condivisione delle note video nelle conversazioni, evitando di registrare ripetutamente lo stesso messaggio per destinatari diversi, risparmiando tempo prezioso.

Una nuova modalità per le note video nella fotocamera

WhatsApp continua a lavorare per migliorare l’esperienza delle note video, e l’ultimo aggiornamento beta per Android 2.24.14.14 ne è la prova. Alcuni beta tester hanno ora accesso a una nuova modalità fotocamera che consente di registrare note video direttamente all’interno dell’interfaccia della fotocamera. In questo modo, l’utente non dovrà più toccare e tenere premuta l’icona della fotocamera nella barra della chat. Si tratta perciò di un metodo più intuitivo e coerente per condividere messaggi video.

L’introduzione di questa nuova funzione risolve essenzialmente la confusione degli utenti riguardo alla registrazione delle note video, che in passato è stata oggetto di modifiche nell’interfaccia e nei metodi richiesti.

Disponibilità della funzione

Al momento, la modalità note video nella fotocamera è disponibile per un gruppo selezionato di beta tester che hanno installato gli ultimi aggiornamenti di WhatsApp beta per Android dal Google Play Store. Nei prossimi giorni, si prevede che la funzione sarà estesa a un numero ancora maggiore di utenti, consentendo a sempre più persone di sperimentare questo nuovo metodo di registrazione delle note video.

Sembra che WhatsApp sia ora impegnata a perfezionare ulteriormente l’esperienza utente con Meta AI, con l’obiettivo di migliorare la personalizzazione. La piattaforma, infatti, sta per lanciare una funzione opzionale che consente agli utenti di generare adesivi con il proprio volto, utilizzando l’intelligenza artificiale.

La nuova funzione si chiama Imagine Me, e permetterà di creare stickers con il proprio viso, caricando alcune foto per addestrare il modello. In sostanza, è un generatore di immagini AI personalizzato integrato direttamente nell’app.



Source link

Visited 2 times, 1 visit(s) today

Continua a leggere

lo sconto arriva fino al 75%

Se sei alla ricerca di una soluzione per il tuo blog o il tuo nuovo sito web, l’Hosting WordPress di Hostinger potrebbe essere

Scorri verso l'alto