VD

VD

Anni e anni di danni su computer e web

Facebook, enorme data leak: zuckerberg coinvolto, come verificare i dati

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Sono giorni particolarmente complessi per Facebook. Infatti, durante il weekend pasquale sono emersi online i dati di oltre 500 milioni di utenti del popolare social network. La vicenda si sta inoltre arricchendo di dettagli man mano che le ore passano: pensate che nel data leak è coinvolto persino Mark Zuckerberg.

Infatti, stando anche a quanto riportato da Gizchina, l’esperto di cybersicurezza Dave Walker ha affermato che il numero di telefono, l’indirizzo e altri dati del CEO di Facebook sono presenti all’interno del “database” pubblicato online. Quest’ultimo sta particolarmente facendo discutere nel corso delle ultime ore, in quanto si tratta di un data leak di non poco conto. Siamo infatti dinanzi a una “lista” comparsa in alcuni forum di hacker, relativa a oltre 500 milioni di utenti sparsi per tutto il globo.

I Paesi che rientrano nei dati pubblicati online il 3 aprile 2021 (ma risalenti a un data leak di molto prima, come confermato da un portavoce di Facebook) sono infatti 106 e l’Italia sembra essere tra quelli più colpiti. Stando alle fonti, sarebbero infatti circa 35 milioni i record relativi agli utenti nostrani. Insomma, in questo contesto le persone vogliono comprensibilmente comprendere se il proprio account rientra nel data leak.

Ebbene, stando anche a quanto riportato da 9to5Mac e TNW, ora il noto portale Have I Been Pwned permette di verificare se il proprio profilo è coinvolto. Basta inserire in quest’ultimo l’indirizzo e-mail relativo all’account Facebook e il sito Web farà sapere se il profilo rientra nel data leak o meno. In ogni caso, il consiglio è quello di cambiare password e abilitare l’autenticazione a due fattori.

More to explorer

Scroll to Top