VD

VD

Anni e anni di danni su computer e web

Ethereum è il nuovo Bitcoin, record per l’ormai celebre criptomoneta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Ethereum sta iniziando a diventare il perfetto successore del Bitcoin. La criptomoneta ha stabilito un nuovo record questo giovedì, raggiungendo il valore di 2.600 dollari per la prima volta.

Solo un anno fa, Ethereum veniva scambiata al di sotto di 200 dollari. I guadagni hanno spinto la capitalizzazione di mercato oltre i 300 miliardi di dollari, quasi un terzo di quella del bitcoin. Altre criptovalute, tra cui proprio il bitcoin, hanno visto importanti cali di prezzo negli ultimi giorni, portando gli analisti a notare che ethereum sta “mostrando segni di distacco” dalla sua controparte più famosa.

“Mentre il mercato delle criptovalute continua a maturare, gli investitori valuteranno quale delle criptomonete ha il miglior potenziale a lungo termine“, afferma Simon Peters, un analista di mercato presso la piattaforma di trading online eToro. “Il Bitcoin ha catturato l’attenzione di milioni di investitori, ma ethereum offre un’alternativa. Con la diffusione di Ethereum dopo il suo ultimo aggiornamento, il cryptoasset continua a offrire molte opportunità a sviluppatori e investitori.”

Ethereum pronta a battere il bitcoin, prezzo in salita per la nota criptomoneta

Peters ha anche suggerito che ethereum potrebbe fare appello agli investitori, strategia che costerebbe più di 50.000 dollari se applicata con i bitcoin. Altri analisti di mercato hanno attribuito i guadagni record di Ethereum all’ascesa dell’ecosistema della finanza decentralizzata (DeFi). Questo sistema sostituisce i prodotti finanziari tradizionali con varianti che non fanno affidamento su una società o una banca.

“Stiamo assistendo a una tempesta perfetta”, dichiara Sergey Nazarov, il co-fondatore di Chainlink. “Le migliaia di sviluppatori che stanno costruendo quello che ora è l’ecosistema in più rapida crescita nell’intero ecosistema che prende il nome di blockchain, sembrano riservare i loro buoni auspici proprio su Ethereum. Oltre alla DeFi, la decisione di provare ad adoperare o almeno testare queste valute alternative da parte di aziende come Visa sta probabilmente mostrando al mercato più ampio che Ethereum non sarà una moda passeggera”.

More to explorer

Scroll to Top