Certificati Anagrafici in Ufficio Postale: Nuovi Servizi Disponibili

Facebook
WhatsApp
Twitter
LinkedIn
Telegram

A partire da fine gennaio, una novità significativa attende i cittadini nei piccoli comuni: la possibilità di richiedere certificati anagrafici direttamente presso gli uffici postali. Questo cambiamento è parte del progetto Polis, iniziativa lanciata da Poste Italiane, che mira a semplificare e rendere più accessibili i servizi anagrafici, specialmente nelle aree con minor densità di popolazione o con limitato accesso digitale.

Come Funziona il Servizio di Richiesta Certificati

I certificati anagrafici possono essere richiesti presso circa 7.000 uffici postali situati nei comuni con meno di 15.000 abitanti. Questa iniziativa offre un’alternativa pratica alla piattaforma ANPR (Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente), soprattutto per chi vive in zone con un ‘digital divide’ o ha difficoltà nell’uso delle tecnologie informatiche.

Tipologie di Certificati Disponibili

In questa fase iniziale, i cittadini possono richiedere una varietà di certificati, tra cui:

  • Nascita
  • Matrimonio
  • Cittadinanza
  • Esistenza in vita
  • Residenza
  • Stato civile
  • Stato di famiglia, e altri.

Per richiedere questi certificati, è necessario presentare il codice fiscale e un documento di identità valido. Il servizio è disponibile sia allo sportello che tramite le postazioni self-service, dove è possibile utilizzare SPID o CIE.

Costi e Procedura di Richiesta

Il costo per la stampa di ogni certificato allo sportello è di 2,15 euro. Per i certificati in bollo, come lo stato libero, l’unione civile o il contratto di convivenza, il costo è di 16,00 euro. Utilizzando le postazioni self-service, invece, il servizio è gratuito. Clicca qui per vedere l’elenco degli uffici abilitati (PDF).

Servizi Aggiuntivi e Futuri Sviluppi

Oltre ai certificati anagrafici, sono già disponibili due certificati giudiziari e tre certificati previdenziali. In futuro, si prevede l’espansione dei servizi offerti, con la possibilità di richiedere ulteriori documenti.

Conclusione

Il progetto Polis rappresenta un passo avanti importante nel rendere più accessibili servizi essenziali ai cittadini, specialmente in comuni più piccoli e in aree meno servite digitalmente. L’espansione di questi servizi in ufficio postale facilita notevolmente la vita di molti, riducendo il bisogno di spostamenti e tempi di attesa per la documentazione necessaria.

Visited 2 times, 1 visit(s) today

Continua a leggere

Scorri verso l'alto