VD

VD

Anni e anni di danni su computer e web

Bitcoin torna a crescere, oltre i 36000 dollari

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Momento positivo per Bitcoin, che risolleva la testa facendo sperare i suoi investitori in un trend di crescita, inanellando il secondo giorno di fila al rialzo. Come abbiamo però avuto modo di osservare in più occasioni, lasciarsi andare a facili entusiasmi rischia di esporre alle conseguenze di un’ulteriore possibile caduta improvvisa.

BTC risolleva la testa, ma è meglio frenare gli entusiasmi

Nel momento in cui viene scritto e pubblicato questo articolo, la moneta digitale è scambiata a 36.328 dollari (fonte CoinDesk). Il valore non oltrepassava la soglia dei 36.000 dollari dal 19 giugno. Il primo dei grafici allegati di seguito mostra la variazione registrata nel corso delle ultime 24 ore, superiore al 5%.

Difficile, se non impossibile, formulare previsioni su Bitcoin senza correre il rischio di vederle disattese. Questo 2021 prosegue all’insegna dell’instabilità: il segno positivo osservato dall’inizio dell’anno in poi ha lasciato il posto a un calo piuttosto repentino nella seconda metà del semestre. Alla luce delle dinamiche recenti, parlare di una ripresa è prematuro. Come sempre, il consiglio è quello di approcciare il trading di questi asset con la consapevolezza delle incognite che comporta un’attività di questo tipo, seppur tenendo conto delle opportunità di guadagno.

More to explorer

RansomEXX e LockBit 2.0

Regione Lazio: attacco con RansomEXX e LockBit 2.0

Le informazioni sull’attacco subito dalla Regione Lazio sono piuttosto confusionarie. L’unica certezza è che i sistemi informatici sono stati bloccati da un ransomware. In base alle

Scroll to Top