Apple Intelligence per Vision Pro e iOS 19 già in sviluppo

Facebook
WhatsApp
Twitter
LinkedIn
Telegram


Nonostante un’accoglienza da parte del mercato non così calorosa come auspicato, la mela morsicata continua a puntare forte su Vision Pro: il visore potrebbe accogliere le funzionalità di intelligenza artificiale del pacchetto Apple Intelligence entro il prossimo anno. Ad affermarlo è il solito Mark Gurman di Bloomberg, facendo riferimento ad alcune fonti rimaste anonime, ma ritenute a conoscenza del progetto.

Vision Pro con Apple Intelligence nel 2025?

Il dispositivo, con i suoi 16 GB di memoria integrata, potrebbe gestire senza troppi problemi funzionalità come l’assegnazione della priorità alle notifiche, il supporto alla scrittura e l’interazione con Siri o con i chatbot come quello di OpenAI. Una mossa sensata, considerando come il prodotto sia al momento proposto come destinato principalmente ai professionisti e non come pensato per l’intrattenimento.

Sul fronte software, il lavoro da svolgere non dovrebbe nemmeno essere particolarmente gravoso, considerando come la piattaforma visionOS sia di fatto una variante del sistema operativo iPadOS, per il quale Apple Intelligence è già in previsione. Le difficoltà, eventualmente, potrebbero insorgere per quanto riguarda l’interfaccia, per ovvie ragioni completamente diversa.

iOS 19 e macOS 16, lavori già iniziati

Gurman afferma inoltre di aver ricevuto informazioni a proposito dello sviluppo degli OS che vedremo arrivare nel corso del 2025, rendendo noti i loro nomi in codice. Eccoli.

  • iOS 19: Luck;
  • macOS 16: Cheer;
  • watchOS 12: Nepali;
  • visionOS 3: Discovery.

Potrebbe sembrare troppo presto, ma non è così: Apple è già al lavoro anche sugli iPhone, sugli iPad e sui Mac che raggiungeranno il mercato il prossimo anno.

La stessa fonte racconta inoltre di altre iniziative messe in campo dal gruppo di Cupertino: quella finalizzata a prolungare il ciclo vitale dei dispositivi puntando su software e intelligenza artificiale e la definizione di una nuova strategia in-store per spingere le vendite di Vision Pro, appena lanciato in paesi diversi dagli Stati Uniti. Per tutti i dettagli rimandiamo all’articolo approfondito pubblicato da Bloomberg.



Source link

Visited 2 times, 1 visit(s) today

Continua a leggere

assistente IA per lo shopping

Giusto in tempo per il Prime Day, Amazon ha annunciato la disponibilità generale di Rufus (solo negli Stati Uniti). L’assistente, annunciato nel

Scorri verso l'alto