Galaxy S25 Ultra più sottile ma ancora con le fotocamere (quasi) a filo

Facebook
WhatsApp
Twitter
LinkedIn
Telegram


Samsung avrebbe potuto ridurre lo spessore almeno dei Galaxy S Ultra più di quanto non abbia fatto con le ultime generazioni? Se rivolgeste la domanda al noto informatore Ice Universe con ogni probabilità la risposta sarebbe affermativa. Lo ha lasciato intendere nel suo ultimo post su X, dove il cinese ha affrontato il tema dello spessore e più in generale del design di Galaxy S25 Ultra. Avrebbe potuto, si intuisce, ma a Seul non hanno voluto cedere alla “moda” del gruppo fotocamere molto in rilievo rispetto alla superficie posteriore.

Ice Universe ha ammesso senza alcun giro di parole di ammirare Samsung per il compromesso sul design a cui di generazione in generazione dimostra di credere. In Corea non vogliono ritrovarsi in nessuno dei due estremi e propongono di anno in anno quella che credono sia la soluzione migliore per stare in mezzo. Da un lato si rischia di privilegiare il design a scapito dell’incisività del gruppo fotocamere, dall’altro ci si ritroverebbe con un gruppo vario, qualitativo ed efficace ma che penalizza il design, magari arrendendosi ad avere uno scalino importante tra la superficie posteriore e i vetri delle fotocamere.

Samsung – e lo ha dimostrato con Galaxy S24 Ultra – contempla solo la via di mezzo. Anzi, la miglior via di mezzo. “Per questo la ammiro”, ha concluso l’insider. E per il top di gamma in formato classico del 2025 c’è in agenda di smussare qualche linea per migliorare l’ergonomia ma allo stesso tempo di ridurre lo spessore a 8,4 mm dagli 8,6 mm di S23 Ultra. In due generazioni, cioè da S23 Ultra a S25 Ultra, Samsung avrebbe rosicchiato al profilo del suo top di gamma ben 0,5 mm. Quindi quest’anno più che in altre occasioni a Seul dovranno fare una vera e propria magia.

Giusto ieri infatti era proprio Ice Universe ad annunciare su X che Samsung avrebbe reso Galaxy S25 Ultra più comodo da tenere in mano rispetto a S24 e ai predecessori, con i quali dopo una decina di minuti ci si ritrova l’impronta del telaio sulla mano con una zona arrossata per effetto di peso e spigoli. “Ne sono sicuro al 100%”, aveva scritto, spiegando che per questo S25 Ultra avrà linee più smussate, sarà più “rotondo”.

Prendendo per buone le due previsioni dell’insider, cioè quella di ieri e quella di oggi, appare chiara la difficoltà del lavoro di Samsung. Non è semplice diminuire lo spessore e allo stesso tempo passare a linee più tonde. Nulla di impossibile, ovviamente, basta smussare leggermente i profili più netti, ed è peraltro ciò che ci aspettiamo da Samsung per S25 Ultra, dal momento che negli ultimi tempi a Seul hanno dimostrato di tenere alla continuità stilistica più di quanto avessero dimostrato in passato.

Però, appunto, non è un lavoro semplice. Il fatto che lo si porti avanti di generazione in generazione e di anno in anno dimostra – come evidenzia Ice Universe – il clima di ambizione e fiducia che si respira a Seul.





Source link

Visited 3 times, 1 visit(s) today

Continua a leggere

assistente IA per lo shopping

Giusto in tempo per il Prime Day, Amazon ha annunciato la disponibilità generale di Rufus (solo negli Stati Uniti). L’assistente, annunciato nel

Scorri verso l'alto