VD

VD

Anni e anni di danni su computer e web

Apple accumulerà energia con le batterie Tesla

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

L’obiettivo di Apple è diventare carbon neutral entro il 2030. Per questo motivo sono stati avviati diversi progetti, tra cui la costruzione di un impianto per l’accumulo di energia derivante da fonti rinnovabili, in particolare dall’impianto fotovoltaico di Monterey, denominato California Flats. L’azienda di Cupertino non ha fornito molti dettagli, ma secondo The Verge verranno utilizzate le batterie di Tesla.

Tesla Megapack per l’energia solare di Apple

Il California Flats Solar Project è un impianto fotovoltaico da 280 MW che copre oltre 1.000 ettari nella contea di Monterey. Apple ha acquistato i diritti d’uso di 130 MW (gli altri 150 MW sono di Pacific Gas and Electric Company) per 25 anni. L’energia generata verrà utilizzata per alimentare le strutture dell’azienda. L’energia pulita (sole e vento) è intermittente per natura, quindi occorre un sistema di accumulo che ne permette la conservazione. La soluzione è rappresentata da Tesla Megapack, ovvero moduli preassemblati che contengono varie batterie, inverter bidirezionali e interruttori.

Apple installerà 85 Tesla Megapack nelle vicinanze dell’impianto fotovoltaico, in grado di accumulare 240 MWh di energia, ovvero la quantità consumata da 7.000 abitazioni in un giorno. Il sistema permetterà di immagazzinare l’energia in eccesso prodotta durante il giorno per renderla disponibile quando necessario.

More to explorer

Scroll to Top