VD

VD

Anni e anni di danni su computer e web

Ora Google Assistant può ritrovare un iPhone smarrito

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

In questi giorni sono state annunciate nuove funzionalità per Google Assistant, tra cui dedicata al ritrovamento degli iPhone smarriti. Il che significa che finalmente potrete ritrovare il vostro smartphone Apple chiedendo all’assistente vocale “trova il mio telefono”. Ci vorrà qualche passaggio per abilitare gli avvisi critici dall’App Google Home, ma questo permetterà di ritrovare l’iPhone grazie all’emissione di un suono speciale. E se anche vi fosse caduto tra i cuscini del divano, l’assistente di Google lo troverà.

Google Assistant: tutte le nuove funzioni

La funzione di ritrovamento dell’iPhone smarrito non è certo la sola novità di Google Assistant. A quanto pare, infatti, ci sarebbe anche la possibilità di pagare il cibo da asporto di alcune catene di ristoranti selezionate direttamente tramite l’assistente vocale. In questo caso, entra in gioco Google Duplex. Questo significa che, una volta che avete ordinato il vostro cibo e vi apprestate a pagare il carrello, Google analizza il sito e inserisce tutti i dettagli utili estraendoli da Google Pay e Chrome Autofill.

Ma non è tutto oro quello che luccica. Questa funzionalità è effettivamente disponibile soltanto per l’App di Google, nonchè per alcuni ristoranti selezionati. Ed è attiva soltanto per il processo di check-out, e non per l’intero ordine. Ma, al di là di questa, Google ha annunciato altre funzionalità per il suo assistente. In particolare, le novità riguardano la sezione “Routine”, ed includono l’impostazione dell’alba e del tramonto. Oltre ad una serie di suggerimenti utili per creare nuove abitudini, come “Buongiorno” e “Ora di andare a dormire”.

Insomma, le novità di Google Assistant sono tante e molto diverse tra loro. Ma lasciateci pure dire che la possibilità di ritrovare l’iPhone smarrito utilizzando l’assistente vocale è senza dubbio quella che ci colpisce di più. Dal canto nostro, siamo pronti a provarla non appena possibile. E non abbiamo neppure bisogno di nascondere lo smartphone chissà dove, perchè perderlo è una nostra abitudine caratteristica.

More to explorer

Scroll to Top