VD

VD

Anni e anni di danni su computer e web

Italiani gioite: il nome in codice di Android 13 è…

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Android 12 non ha ancora superato il periodo in Beta ma ovviamente Google sta già lavorando alla versione che lo rimpiazzerà il prossimo anno. Android 13 è apparso nuovamente in alcuni commit del progetto AOSP e questa volta con il suo dolcissimo nome in codice.

Dopo la delusione di Android 7.0 Nougat, che diciamoci la verità tutti noi volevamo fosse chiamato Nutella per orgoglio nazionale, finalmente sembra che Google abbia voluto scegliere un dolce nostrano per rappresentare Android T!

Magari alcuni di voi non se lo ricordano o sono troppo giovani per saperlo ma Google ha sempre affiancato alle proprie versioni di Android il nome di un dolcetto in ordine alfabetico. A partire da Android 1.6 Cupcake, fino ad arrivare ad Android 9 Pie ogni singolo aggiornamento del sistema operativo è stato ufficialmente presentato con il suo nome dolcissimo soprannome.

La tradizione si è interrotta con Android 10 (Q) ma questo non significa che l’azienda di Mountain View abbia smesso di riferirsi internamente alle nuove versioni di OS con dei nomi di dessert. Androia 10 Quince, Android 11 Red Velvet e Android 12 Snow Cone sono i soprannomi affettuosamente affibbiati alle varie versioni.

I sempre attentissimi colleghi di Xda Developers hanno scoperto che Android 13 (o Android T se preferite) ha finalmente un dolce ufficiale che lo distinguerà e, per la nostra gioia, si tratta di una ricetta tutta italiana!

In un commit inviato al progetto AOSP (Android Open Source Project) Android 13 viene chiamato Android Tiramisu (senza accento, ma possiamo perdonare Google per questa mancanza).

Sarebbe davvero bello se Google decidesse di tornare alle vecchie tradizioni, con la creazione di nuove mascotte dedicate alle future versioni di Android realizzate a tema, con i nomi di dolcetto utilizzati ufficialmente per distinguerle.

Voi cosa ne pensate? Siete contenti che finalmente anche l’Italia abbia il suo posto tra i dessert Android?

More to explorer

Scroll to Top