VD

VD

Anni e anni di danni su computer e web

Android, il virus distrugge smartphone e risparmi degli utenti

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Gli utenti con smartphone Android devono prestare ancora una volta molta attenzione a tutti i file infetti del sistema operativo Google. Insieme ad altri virus, il malware Joker è ancora in circolazione. Il file ha già colpito una serie di dispositivi, con importanti conseguenze per tutti coloro che lo contraggono.

Android, il malware che mette a rischio il credito residuo

Joker si rivela nel corso di queste settimane uno dei file infetti più subdoli che siano mai esistiti su Android. A differenza di altri malware, infatti, Joker nasce direttamente dal Google Play Store e, con precisione, dal download di alcune app sul negozio virtuale. Sempre in controtendenza rispetto ad altri file infetti, Joker riesce nella maggior parte dei casi anche a superare senza particolari problemi il filtro di protezione del Google Play Protect. 

Joker ha un compito ben preciso: quello di attivare servizi a pagamento sul profilo tariffario delle vittime. Data la sua finalità, chi incontra questo pericolosissimo malware rischia di perdere ogni giorno decine di euro. 

L’attualità in Italia ci porta a sottolineare come molti clienti di TIM, Vodafone e WindTre abbiano perso nelle ultime settimane tanti risparmi proprio a causa di Joker. Una nutrita fetta di utenti Android si è trovare senza credito residuo dopo aver effettuano il download di alcune app da Google Play Store.

Al fine di evitare ogni disagio e ogni pericolo relativo a Joker, tutti gli utenti con smartphone Android devono prestare particolare attenzione ai loro download. E’ bene scaricare solo app e file riconosciuti su Google Play Store.

More to explorer

starlink

Starlink porterà la connettività sugli aerei

Elon Musk aveva confermato l’intenzione di offrire una connettività mobile mediante i satelliti Starlink (SpaceX aveva chiesto una specifica licenza a marzo). Il Vice Presidente Jonathan Hofeller ha

Scroll to Top